10 aprile 1997

Il leone della savana

Il leone della savana dorme di notte e riposa di giorno.
Le femmine del branco vanno a caccia per lui e, quando tornano trascinando una preda, il leone con un ruggito scaccia sia loro che i cuccioli e mangia per primo, le parti più buone e in abbondanza, e solo quando è sazio si allontana e il resto del branco può sfamarsi dei suoi avanzi.

Quando le femmine sono in calore, il leone si accoppia anche una volta ogni quarto d’ora, fino anche a quarantacinque volte al giorno, e se qualche giovane maschio ha la fregola, deve vedersela con lui e sarà costretto ad abbandonare il branco e a cavarsela da solo… se ci riesce.

Certo che il mondo del leone della savana è molto meno complicato di quello dell’uomo!

Dario Scoppelletti