28 settembre 2002

I mulini a vento

Ci sono i fessi che combattono contro i mulini a vento. Ci sono i più furbi che fanno un passo indietro e lasciano che le pale continuino a girare.
Poi ci sono io che mi ostino a rimanere sotto le pale, e queste girando mi percuotono come a bastonate.
Può darsi che non sia solo: qualcuno dice di essere con me per solidarietà o compatimento; qualcuno forse è veramente come me, ma dall’alto della mia presunzione penso che sarebbe meglio fossi da solo.

Dario Scoppelletti